15° PREMIO INTERNAZIONALE STEFANO CHIARINI 2024

Condividi

La giuria del 15° Premio Internazionale Stefano Chiarini, dal titolo Resistere per Esistere” ha designato il riconoscimento dell’edizione 2024 a Raffaele Oriani, già giornalista de “Il Venerdì di Repubblica”.

L’evento avrà anche quest’anno un anteprima

venerdì 15 marzo alle 21.00
“La Tenda” viale Monte Kosica, Modena

dove verrà rappresentato lo spettacolo teatrale Nakba” del regista Enrico Frattaroli e all’attore Franco Mazzi a cui verrà assegnato sabato pomeriggio, il Premio dedicato a Maurizio Musolino, giornalista, grande esperto di Medioriente e co-fondatore dell’associazione, deceduto dopo una breve malattia nel 2016.

La cerimonia ufficiale del premio Stefano Chiarini, alla presenza delle autorità locali, si svolgerà:

Sabato 16 marzo alle ore 10.30
Palazzo dei Musei di Modena – Piazzale Sant’Agostino

alla presenza di:

  • Abeer Odeh – Ambasciatrice Palestinese in Italia;
  • Andrea Bortolamasi – assessore Cultura, Politiche giovanili, Città universitaria;
  • Kassem Aina – presidente National Institution of Social Care & Vocational Training “BeitAtfalAssumoud” – Libano

Il Premio Stefano Chiarini, dedicato alla figura del giornalista del Manifesto Stefano Chiarini prematuramente scomparso, si propone di istituire un riconoscimento all’impegno sul tema del Medio Oriente e in particolare della Palestina, con una speciale attenzione per il mondo dei media e della cultura.

La premiazione, alla presenza di numerosi ospiti internazionali in ambito letterario e giornalistico, è attribuita al giornalista o artista che ha contributo a far conoscere, a livello nazionale e internazionale, la realtà della vita nei territori occupati, senza rimuovere le responsabilità della politica internazionale nei riguardi della questione israelo-palestinese e sulla situazione umanitaria in Palestina.

L’evento proseguirà poi nel pomeriggio…

dalle ore 15.30, presso “La Tenda”
viale Monte Kosica, Modena

… e sarà caratterizzata, oltre alla consegna del Premio dedicato a Maurizio Musolino, dalla presenza dei premiati, la proiezione di documentari, da riflessioni sulla situazione a Gaza, sul mondo del volontariato nei campi profughi palestinesi in Libano e nei territori occupati.

Sul palco saranno presenti:

  • Fausto Giannelli – Avv. Giuristi Democratici – “Il processo ad Israele alla Corte Internazionale di Giustizia”
  • Bassam Saleh – giornalista palestinese – “Il conflitto a Gaza e Cisgiordania, prima e dopo il 7 ottobre”
  • Giuditta Brattini – volontaria a Gaza per ass. “Gazzelle Onlus” – “L’inferno di Gaza prima e dopo il 7 ottobre”
  • Alfio Nicotra – coopresidente ass.“Un Ponte Per” – “La situazione a Rafah e il lavoro del “Ponte Per”
  • Luca Mascini – gruppo rap “Assalti Frontali” – presentazione in anteprima del suo nuovo brano “Palestina e basta”, scritta in questi mesi di massacri a Gaza e ispirata in particolare dalla resistenza umana dei bambini palestinesi.

Al termine dell’iniziativa…

alle ore 20.00
Cena sociale di solidarietà col popolo palestinese

(Il ricavato verrà devoluto ad associazioni di solidarietà col popolo palestinese)

Sala Parrocchiale San Giovanni Battista
Via Jacopo da Porto Sud 519
Baggiovara, Modena

Costo 20 euro. Bambini fino a 8 anni Gratis – da 8 a 14 anni €.10.
Al termine: Lotteria con ricchi e simpatici premi

Vedi le edizioni precedenti del premio:
ALKEMIA WORD “SPECIALE” PREMIO INTERNAZIONALE STEFANO CHIARINI

14° PREMIO INTERNAZIONALE STEFANO CHIARINI 2023

13° PREMIO INTERNAZIONALE STEFANO CHIARINI 2022

12° PREMIO INTERNAZIONALE STEFANO CHIARINI 2020/21

11° PREMIO INTERNAZIONALE STEFANO CHIARINI 2019

BDS: movimento per i Diritti Umani” (1° parte)

BDS: movimento per i Diritti Umani” (2° parte)

8° PREMIO INTERNAZIONALE STEFANO CHIARINI 2017

6° PREMIO INTERNAZIONALE STEFANO CHIARINI 2015

5° PREMIO INTERNAZIONALE STEFANO CHIARINI 2014

4° PREMIO INTERNAZIONALE STEFANO CHIARINI 2013

2° PREMIO INTERNAZIONALE STEFANO CHIARINI 2011